I Giochi Olimpici moderni

Dopo un’assenza di 1500 anni, il barone Pierre de Coubertin ha fondato le Olimpiadi moderne.

Il barone Pierre de Coubertin ha voluto contribuire alla costruzione di un mondo pacifico attraverso lo sport,la promozione della comunicazione, il fair play e la comprensione tra i popoli.

La prima edizione moderna dei Giochi Olimpici è stata organizzata in Grecia, culla degli antichi giochi olimpici, ad Atene nel mese di aprile 1896. Solo 311 atleti, tra quali 230 Greci hanno partecipato alla prima Olimpiade.

Questo evento segna un importante incontro del movimento dello sport mondiale. Durante le Olimpiadi, il successo dei Giochi sta crescendo, questi diventeranno progressivamente il grande evento del mondo sportivo e un fenomeno inevitabile del mondo contemporaneo.

L’olimpismo è una filosofia di vita, che esalta e unisce in un insieme equilibrato le qualità del corpo, della volontà e della mente. Unificando lo sport con la cultura e l’istruzione, le Olimpiadi cercano di diffondere uno stile di vita basato sulla soddisfazione derivante dall’impegno, sul valore educativo del buon esempio e sul rispetto dei principi etici fondamentali universali. L’obiettivo dell’olimpismo è di mettere ovunque lo sport al servizio dello sviluppo armonioso dell’uomo per favorire la creazione di una società pacifica interessata alla salvaguardia della dignità umana.

Questo messaggio è stato postato in Senza categoria. Marchi il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>